Ricominciare dal vino

Autore:Nichi Stefi
Editore: Progetto Mangilli
Anno: 1994

Incipit:
Siamo di fronte ad un mea culpa generale, si ammettono da tutte le parti errori e sopravalutazioni. La festa è finita: par che si dica da tutte le parti, abbiamo esagerato con orpelli e bellurie, abbiamo gonfiato prezzi e simboli di status, la crisi sarà quindi pesante. Basta con l'euforia reaganiana, è ora di ricominciare da capo, dal vino.
Noi non crediamo che quanto è stato fatto nel periodo delle vacche grasse sia stato tutto un errore; crediamo piuttosto che, come sempre, quando le vacche sono grasse, ce n 'è per tutti, ed anche chi bluffava ha potuto portarsi a casa il piatto. Ora questo margine non c'è più, ora dati i limiti stretti del mercato soffre meno chi è più serio, chi ha qualcosa di vero da offrire.
La crisi colpisce tutti i settori, ma distingue. Alcuni ristoranti vanno alla grande, alcuni produttori, pochi in verità, hanno risentito meno di questo momento sfavorevole. Ricominciare dal vino è il titolo di questo volume, perché il vino c'è, ed in questi anni euforici, eccessivi o no che siano stati, il vino italiano è migliorato ed ha conquistato un suo posizionamento significativo.