Pietro Licthenthal Show
ovvero
Il Mozart infrequentato

Libretto

Autore:Enrico Collina Nichi Stefi
Editore: Autunno Musicale a Como
Anno: 2004

Incipit:
Voce fuori campo: Signore e Signori, dal teatro di Villa Medioevo di Olgiate Comasco, nell’ambito delle manifestazioni del XXXVIII Festival Internazionale dell’Autunno Musicale a Como, siate i benvenuti all’ormai famoso e celebrato Pietro Lichtenthal Show di Enrico Collina e Nichi Stefi. Musiche  di Wolfgang Amadeus Mozart. Regia di Paolo Stefi Conduce (alza il tono di voce, quasi urlando) Pietro Lichtenthal
Lichtenthal :(entrando fra gli applausi e il pieno orchestrale, tenendo in mano il blocco della scaletta si porta in proscenio) Buonasera, buonasera a tutti. Benvenuti al mio show. Sono orgoglioso di condurre la serata conclusiva dell’Autunno Musicale di quest’anno, il trentottesimo! Un applauso da tutta la cittadinanza per chi è riuscito a raggiungere questo traguardo, e personalmente ringrazio tutti quanti hanno contribuito alla messa in scena del mio show, e voi che siete presenti. È la prima volta che vengo ad Olgiate Comasco e mi sento in dovere di presentarmi. Sono Pietro Lichtenthal. Mi sono trasferito a Milano dal 1810, più o meno da quando gli Austriaci sono ritornati a governare la città, e sono censore del Lombardo Veneto con il compito, datomi dal mio imperatore, di diffondere la cultura viennese in questa gloriosa provincia dell’Impero.